Seleziona una pagina

Sulle pendici del Monte Rosato, nei pressi di Poggio Bustone è stato edificato il Convento di San Giacomo tra il 1235 ed il 1237, proprio nei pressi di una grotta che ospitò San Francesco negli anni della sua predicazione nella valle reatina.

Santuario di S. Giacomo

Divenne santuario francescano, nel tempo venne più volte modificato e della sua originale architettura, che risale al ‘200, conserva un piccolo portico per il quale si accede alla chiesa e al complesso conventuale che risale al ‘300

Da visitare: il convento che risale al 1235 e la chiesa di S. Giacomo Maggiore che risale alla metà del 1400; sei cappellette del 1650 e il Sacro Speco, il “romitorio superiore”, la grotta dove S. Francesco pregava ora inglobata in una chiesetta incassata sotto un blocco roccioso e nascosta dalla fitta vegetazione.

Aperto tutto l’anno.

Orario estivo: 8/12 – 15/19
Orario invernale: 8/12 – 15/18
Tel. 0746/688916